Carlos Castaneda diceva spesso ai suoi apprendisti:'lo Spirito arriva se voi lo cercate!' Qui sta il senso della differenza tra le chiamate sciamaniche tradizionali e quelle moderne. I popoli con tradizioni sciamaniche vivono in continuo contatto con lo Spirito, in continuo contatto con sciamani e vere guide spirituali, per questo motivo a loro non è richiesto alcuna formazione per andare alla ricerca degli spiriti. Piuttosto devono dimostrare di poter interagire con gli spiriti, comunicare direttamente con loro, ricevere messaggi, infomazioni, aiuti e guarigione. Gli uomini e le donne nascono e crescono insieme al mondo invisibile.

La nostra società occidentale moderna invece

ci ha fatto crescere negando la presenza degli spiriti, ignorando i loro poteri e denigrando, nella migliore delle ipotesi, coloro che si ritengono in contatto diretto con questi esseri invisibili. Per noi quindi raramente gli esseri spirituali ci raggiungono di loro spontanea volontà, il più delle volte non siamo educati a percepire la loro esistenza e la loro presenza. 

Per questo motivo l'iniziazione sciamanica nella nostra culturà può avvenire in diversi modi. Naturalmente coloro che hanno già una connessione con il mondo spirituale, la chiamata avviene molto spesso nei sogni, ricevendo la visita di animali che fungono da aiutanti o da protettori nel mondo dei sogni, oppure con visioni ad occhi aperti, oppure attraverso ostacoli ed impedimenti da superare.

La maggior parte di noi invece ignora completamente queste possibilità, e l'iniziazione diventa un percorso di scoperta di sè stessi e delle proprie capacità extrasensoriali. Ciò che la nostra cultura non ci ha fornito, dobbiamo acquisirlo in altro modo, attraverso letture di libri, condivisione di esperienze altrui, e certamente anche esperienze dirette di ricerca della visione sciamanica. 

Il percorso sciamanico diventa quindi un percorso di vita, in cui le esperienze dirette con i mondi spirituali diventano passione, sorpresa, meraviglia, scopo di vita. Questo può avvenire soltanto in modo progressivo, graduale, facendo diverse esperienze, lavorando con altre persone in cerchio, condividendo e confrontando le proprie scoperte ed abilità con altri.

Pin It