Sciamanesimo

Sciamanesimo o Sciamanismo

La via più antica alla conoscenza e alla guarigione

 

Lo sciamanesimo o sciamanismo è il metodo più antico di utilizzare uno stato alterato di coscienza per ottenere la guarigione e trovare soluzione ai problemi. Gli sciamani  sono stati i primi guaritori e soccorritori nella vita e nella morte, i primi saggi e visionari. I disegni rupestri del paleolitico dimostrano che lo sciamanesimo esiste da oltre trentamila anni. Oggi sopravvive, a volte ancora intatto, in quelle parti dell'America, dell'Africa, del Nord Europa e della Siberia, che sono state meno influenzate dalla civiltà moderna. Lo sciamanismo o sciamanesimo sta attualmente vivendo una rinascita nel mondo contemporaneo Nelle ricerca delle radici perdute, di nuove vie alla guarigione e di un senso più profondo della vita, sempre più persone si rivolgono all'antica conoscenza degli sciamani. Molti trovano nel legame primordiale con la natura e nell'antica visione dello sciamano una via d'uscita alla corsa insensata al successo e alla ricchezza, e all'isolamento creato da una società materialistica e tecnologica.

 

Centro Studi per lo Sciamanesimo 2001-2014

Centro Studi per lo Sciamanesimo

Coordinamento per l'Italia della The Foundation For Shamanic Studies-California, fondata dal Professor  Michael Harner, impegnata per la diffusione dello sciamanesimo o sciamanismo.
email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Direttore: Nello Ceccon

Seminari di Base

16 Dic - 17 Dic 17
La Via dello Sciamano® di Michael Harner Verona prov. Agrit. La Pila, condotto da Nello Ceccon
3 Feb - 4 Feb 18
La Via dello Sciamano® di Michael Harner Torino prov., condotto da Nello Ceccon

Seminari Avanzati FSS

16 - 18 Mar 18
Lo Sciamanesimo e gli Spiriti della Natura Verona prov. Agrit. La Pila, condotto da Nello Ceccon

Cerchio Sciamanico

22 Dic 17 21:00-23:00
Cerchio Sciamanico Solstizio d'Inverno Verona prov., Sede

Viaggio in Guatemala dal 3 al 17 Gennaio 2018

Pagina Facebook

Corso Formazione Biennale di Sciamanesimo

  • Corso Formazione Biennale di Sciamanesimo

     

    Condotto da Nello Ceccon
    La Decima Edizione Inizia il 20-22 Ottobre 2017

    Prerequisiti: Partecipazione al seminario di base La Via dello Sciamano e a due seminari avanzati della FSS

    il 2 ° incontro è programmato per Gennaio 2018  il 3° incontro per marzo 2018, 4° incontro Giugno 2018, 5° settembre 2018, 6° Novembre 2018

    Leggi tutto...

Iscriviti alla mailing list!

clicca qui per iscriverti

di Sandra Ingerman

Traduzione di Flavia Cavallaro

Uniamo i nostri cuori per augurare a tutti nel nostro cerchio il meglio per il Nuovo Anno!
So che molti di voi hanno trovato molto problematico il 2016 e non vedono l’ora che sia finito. Anche io sento questo. Ma la verità è che il cambiare anno non segna la fine di un ciclo, in quanto il tempo continua ad andare avanti.

Da un punto di vista sciamanico il cambiamento avviene attraverso l’intenzione. Quindi, invece che aspettare di vedere il cambiamento avvenire magicamente, senza compiere alcuna azione, possiamo prendere più iniziative per quanto riguarda il lavoro che facciamo.

Questo è un momento per riflettere sugli eventi avvenuti nelle nostre vite e nel mondo durante il 2016. É cruciale porre le vostre intenzioni in ciò che vorreste vedere manifestarsi nella vostra vita e nel mondo. E in quanto stiamo compiendo questo da anni, è importante per noi continuare il lavoro del sogno e continuare a rinforzare le nostre intenzioni tanto quanto restare uniti nella nostra collettività in modo da avere più potere spirituale da portare dai mondi invisibili per permettere alle nostre intenzioni e ai nostri sogni di manifestarsi nel mondo esterno.

Una delle proteste che sento da tanti praticanti di sciamanesimo da tutto il mondo (inclusa me) è che siamo sovraccarichi di clienti che cercano aiuto in quanto sentono di essere stati colpiti da una maledizione. Quando esamino questa situazione sento che in molti casi (non tutti) le persone percepiscano la negatività nel campo collettivo di energia e sentano che rabbia e odio vengano indirizzati verso di loro. E su un piano, questa rabbia e negatività è indirizzata tutti  noi, in quanto siamo tutti connessi. Ciò che viene inviato a una persona, viene inviato a tutti. Ne ho scritto a riguardo molte volte.

Come approfondiamo il nostro lavoro spirituale, impariamo come prima cosa come porre confini per distinguere quella che è l’energia che percepisco sia degli altri o della collettività e quelli che invece appartiene a me. E continuando il lavoro spirituale, possiamo separarci dal più denso campo collettivo e virare verso il campo che mantiene una vibrazione più elevata, piena di luce e amore.

Penso che con tutta la rabbia e l’odio che vengono indirizzati verso la collettività, dobbiamo davvero concentrarci sul ripulire questa energia e tramutarla, trasformarla.

Ovviamente questo inizia da noi, ciò che nutriamo, cresce. É davvero importante attuare le nostre pratiche spirituali che ci aiutino a tornare centrati, esprimere le nostre emozioni sinceramente, mentre siamo sicuri di trasformare l’energia dietro le nostre emozioni in modo da essere una luce nel mondo.

Questo è il lavoro che suggerisco per accogliere il nuovo anno.

Scegliete un giorno in cui potete attuare il lavoro spirituale personale. Potete anche decidere di fare il lavoro con amici, famiglia o membri della comunità.

Viaggiate dentro di voi e sperimentate un disappunto, un dolore, un tradimento, una paura, qualcosa per cui siete arrabbiati, un credo confutato, etc.. che siete disposti a sacrificare e lasciare andare nel partecipare alla guarigione della collettività. Potete viaggiare dai vostri spiriti aiutanti per ricevere consigli su ciò che sarebbe meglio lasciare andare in questo momento.

Successivamente, viaggiate o meditate su una cerimonia fisica che potete attuare a casa o nella natura per rilasciare questa emozione problematica in un elemento - aria, terra, acqua o fuoco.

C’è molto più potere nell’attuare questa cerimonia fisicamente rispetto all’attuarla durante un viaggio o una meditazione. Per attuare una cerimonia nella realtà ordinaria, dovrete agire fisicamente verso la vostra guarigione e quella della collettività. Richiede tempo ed energie fare questo, venendo poi ricompensati con potenti risultati.

Nel rilasciare quello che avete deciso di lasciar andare, ricordate di tramutare l’energia della luce e dell’amore , in modo tale da non rilasciare solo energia negativa negli elementi. E se bruciate qualcosa o lasciate qualcosa alla terra, o all’acqua, o all’aria, ricordate di usare solo materiali naturali in modo da non inquinare l’ambiente. Usate l’immaginazione per guidarvi nella cerimonia da eseguire e un oggetto, che potete creare, che sia caricato da ciò che volete rilasciare.

Devo sempre specificare questo, o mi arriveranno email e lettere da alcuni lettori.  Avere emozioni è una cosa buona. Siamo giunti qui come esseri umani per sperimentare un certo livello di emozioni, dalla gioia all’odio alla rabbia. Non sto dicendo che è poco sano esprimere le vostre emozioni, semplicemente tramutate l’energia dietro le vostre emozioni in modo tale che ciò che riempie la collettività sia un’energia di luce e amore, che abbraccia tutta la vita.

Dopo aver attuato la cerimonia, viaggiate o meditare verso il Fiume della Vita. Usate la vostra intenzione per trovare questo posto. Una volta arrivati al Fiume della Vita, avanzate nella sua acqua pura, guaritrice e vitale. Potreste anche arrivare a una cascata. Chiedete al Fiume della Vita di ripulirvi, in modo da potervi sentire pronti a ricominciare mentre ci accingiamo ad accogliere il nuovo anno. Una volta che vi sentite completi, uscite dal fiume sentendovi rinfrescati, rivitalizzati e pronti a entrare nel Nuovo Anno, lasciandovi dietro la vostra vecchia storia che vi ancora al passato.

Attueremo questi viaggi, meditazione e cerimonie quando sarà per noi il momento giusto, ma il tempo non conta nel fare lavori sciamanici in quanto lavoriamo fuori da esso. Il potere della comunità globale, che attuerà questo lavoro durante questo mese nel momento che sarà percepito come quello giusto, creerà una differenza tangibile nelle energie alle quali siamo tutti connessi,

La luna piena è il 12 gennaio. Prendetevi il tempo di purificarvi spiritualmente, mentalmente e fisicamente prima di attuare la nostra cerimonia di luna piena per creare una rete umana di luce. E da un luogo di speranza e novità, viaggiamo attraverso la meravigliosa luce spirituale che brilla come le stelle su di noi o il sole che ci ricorda della passione per la vita. Assorbite quella luce attraverso il vostro corpo mentre la vostra frequenza si innalza. E infine, permettete a questa luce di irradiarsi e connettersi con la luce della nostra comunità globale.

Immaginatevi come una stella gigante le cui braccia di luce fluente raggiungono i confini della Terra. La luce che esce dai vostri piedi fluisce verso il nucleo nella Terra e dalla vostra corona di luce, la luce fluisce nei cieli. Permettete a questa luce di fluire attraverso di voi e irradiare la luce e l’amore attraverso e oltre la Terra.

Per coloro che sono nuovi lettori delle Notizie di Trasmutazione, vi invito a leggere “Creare una Rete Umana di Luce” sulla homepage di questo sito, per ottenere istruzione sulla nostra cerimonia di Luna Piena.

Carole Laplante è la nostra nuova traduttrice francese. Uniamoci per darle i nostri ringraziamenti per la sua generosità di spirito!

Auguro a tutti voi un buon 2017, con il meglio che la vita possa offrirvi!

Announcements: (Parte non tradotta)

Copyright 2016 Sandra Ingerman.  All rights reserved. 

Pin It