Sciamanesimo

Sciamanesimo o Sciamanismo

La via più antica alla conoscenza e alla guarigione

 

Lo sciamanesimo o sciamanismo è il metodo più antico di utilizzare uno stato alterato di coscienza per ottenere la guarigione e trovare soluzione ai problemi. Gli sciamani  sono stati i primi guaritori e soccorritori nella vita e nella morte, i primi saggi e visionari. I disegni rupestri del paleolitico dimostrano che lo sciamanesimo esiste da oltre trentamila anni. Oggi sopravvive, a volte ancora intatto, in quelle parti dell'America, dell'Africa, del Nord Europa e della Siberia, che sono state meno influenzate dalla civiltà moderna. Lo sciamanismo o sciamanesimo sta attualmente vivendo una rinascita nel mondo contemporaneo Nelle ricerca delle radici perdute, di nuove vie alla guarigione e di un senso più profondo della vita, sempre più persone si rivolgono all'antica conoscenza degli sciamani. Molti trovano nel legame primordiale con la natura e nell'antica visione dello sciamano una via d'uscita alla corsa insensata al successo e alla ricchezza, e all'isolamento creato da una società materialistica e tecnologica.

 

Centro Studi per lo Sciamanesimo 2001-2014

Centro Studi per lo Sciamanesimo

Coordinamento per l'Italia della The Foundation For Shamanic Studies-California, fondata dal Professor  Michael Harner, impegnata per la diffusione dello sciamanesimo o sciamanismo.
email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Direttore: Nello Ceccon

Seminari di Base

16 Dic - 17 Dic 17
La Via dello Sciamano® di Michael Harner Verona prov. Agrit. La Pila, condotto da Nello Ceccon
3 Feb - 4 Feb 18
La Via dello Sciamano® di Michael Harner Torino prov., condotto da Nello Ceccon

Seminari Avanzati FSS

16 - 18 Mar 18
Lo Sciamanesimo e gli Spiriti della Natura Verona prov. Agrit. La Pila, condotto da Nello Ceccon

Cerchio Sciamanico

22 Dic 17 21:00-23:00
Cerchio Sciamanico Solstizio d'Inverno Verona prov., Sede

Viaggio in Guatemala dal 3 al 17 Gennaio 2018

Pagina Facebook

Corso Formazione Biennale di Sciamanesimo

  • Corso Formazione Biennale di Sciamanesimo

     

    Condotto da Nello Ceccon
    La Decima Edizione Inizia il 20-22 Ottobre 2017

    Prerequisiti: Partecipazione al seminario di base La Via dello Sciamano e a due seminari avanzati della FSS

    il 2 ° incontro è programmato per Gennaio 2018  il 3° incontro per marzo 2018, 4° incontro Giugno 2018, 5° settembre 2018, 6° Novembre 2018

    Leggi tutto...

Iscriviti alla mailing list!

clicca qui per iscriverti

di Sandra Ingerman

Traduzione di Flavia Cavallaro

La maggior parte di ciò che ho scritto nella mail che vi ho inviato il giorno successivo alle elezioni era ciò che avevo scritto per le notizie di Trasmutazione di Dicembre. Per questo, riprendiamo da li.

L’argomento principale di discussione in America e in molte altre parti del mondo aveva a che fare con il creare unità oltre la divisione che molti percepiscono globalmente. Questa discussione si affronta in ogni elezione che avviene in molti paesi, in quanto ci sarà sempre una parte della popolazione felice dei risultati e una parte insoddisfatta. Per questo la conversazione diventa “Adesso dobbiamo guarire la divisione per creare unità’.

Ma l’ego non conosce la vera unità, in quanto è la natura stessa dell’avere un ego che fa sentire divisi. L’ego tende a essere divisivi per natura. Se vogliamo sperimentare la vera unità, dobbiamo andare oltre l’ego e riconoscere il nostro autentico Sé, che è spirito. É il nostro spirito che sperimenta lo stato di completezza e unità.

Siamo passati attraverso una lunga iniziazione che continuerà. La strada è piena di svolte e cambi di rotta. A volte pensiamo di aver raggiunto il fondo solo per poi scoprire che possiamo andare ancora più in profondità. Ma quando ci arrendiamo al nostro spirito interiore, esso ci accompagna sempre. Il nostro spirito interiore è come un grande raggio solare, o raggio lunare, che illumina la nostra via.

Più ci caliamo nella luce del nostro spirito, più usciamo dal luogo di divisione e più il nostro percorso è illuminato, per mostrarci come uscire dalle profondità e cavalcare un’onda di grazia.

Questo è il motivo per cui è importante insegnare ai bambini, ai nostri cari e ad altri nelle nostre comunità, che ciò che siamo oltre alla nostra pelle é spirito e luce divina, è il nostro autentico sé.

Mentre continuo a ripeterlo, il nuovo sogno si manifesta quando lo smembramento è completo. A nessuno di no è dato sapere riguardo al tempo impiegato. Ancora una volta, è il nostro spirito interiore che ci accompagna attraverso lo smembramento.

Ho viaggiato riguardo alle parole che potevo condividere e che potessero essere nuove e di aiuto a coloro che stanno leggendo le notizie di trasmutazione. Ho ricevuto un messaggio dai miei spiriti aiutanti.

Hanno condiviso che alla fine delle nostre vite diventeremo consapevoli che ciò che siamo sul piano della personalità e dell’ego altro non è che un ruolo in una rappresentazione.

Ciò che conterà alla fine delle nostre vite è come la Terra percepisce il nostro amore e le nostre azioni nei suoi confronti. Come fa la Terra a percepirvi? Come l’avete toccata e come vi siete connessi con lei?

Quando ero molto piccola volevo giocare all’aperto e semplicemente non riuscivo a credere a quanto fosse bella la Terra. Vivevo a Brooklyn, un ambiente urbano. Ma nonostante questo ero così impressionata dalla squisita bellezza della Terra. Lo ricordo molto bene, la mia eccitazione quando andavo fuori a giocare.

Quando ero alla fine dei miei trent’anni, ho auto un periodo difficile, Ho deciso di consultare uno psicologo che conoscevo. La prima cosa che mi ha detto è stata: cerca di ricordare quanto da piccola eri emozionata per la bellezza della Terra. Avresti saltato su e giù per l’eccitazione. Ha detto: ricordi? Perchè la Terra ricorda e ti ha sempre amata per aver riconosciuto la sua bellezza

Ero impressionata che qualcun altro potesse vedere questo.

Abbiamo parlato riguardo al proteggere e difendere la Terra. Ci sono molte strade che possiamo percorrere. Possiamo diventare attivisti. Possiamo integrare il nostro lavoro spirituale nell’attivismo che facciamo. E alcune persone possono concentrandosi più sul lavoro spirituale. Si unisce tutto, per fare la differenza.

Ma fate a voi stessi una domanda: Avete aperto i vostri occhi, orecchie invisibili e in vostro senso interiore di sentire per comunicare con la Terra? Più lo fate più i vostri sensi psichici diventano forti, sia che diventiate più chiaroveggenti, se non chiaroudenti, chiarosenzienti o una combinazione di questi. Come ho condiviso in passato, quando rinforzate i vostri sensi psichici, più efficace diventa il lavoro che fate su tutti i piani. In quanto siete guidati in modi che sono oltre il razionale. Quando i veli si aprono, i miracoli  visibili e invisibili possono avvenire e avvengono.

Come fate questo, vi connettete più profondamente con la Terra e la rete della vita. Alla fine del vostro viaggio, la Terra vi ricorderà come qualcuno che l’ha amata, onorata, rispettata e protetta. La Terra è viva e ha uno spirito. Lei sa quando è amata.

La Luna piena è il 13 Dicembre. Per iniziare la nostra cerimonia di luna piena, focalizzatevi su qualcosa che amate della vita, della natura, della Terra. Lasciate che quell’amore espanda il vostro cuore e vi aiuti a porre un più forte intento. A quel punto, lasciamo unire insieme i nostri cuori espansi e irradiamo il brillante amore della nostra divinità, in modo che fluisca nel profondo della terra, creando un radioso intreccio di radici di luce. Poi, attorno alla Terra, per portare luce nell’ombra.

Se siete nuovi lettori delle Notizie di Trasmutazione, vi invito a leggere “Creare una Rete di Luce” sulla homepage.

Lo scorso Dicembre abbiamo fatto un pò di lavoro cerimoniale per accogliere il solstizio. Questo dicembre vorrei che facessimo un lavoro sia dove vivete, sia nei mondi non-ordinari.

Il solstizio è il 21 Dicembre. Accogliamo l’inverso nell’Emisfero Nord e l’Estate nell’Emisfero Sud. Potete unirvi a questa cerimonia non-ordinaria in ogni momento di quel giorno, poiché lavoreremo al di fuori del tempo e il potere delle nostre energie collettive si costruirà mentre le persone continueranno a unirsi durante il giorno.

Lo scorso Dicembre abbiamo iniziato a creare uno spazio nel mondo invisibile dove potessimo unirci per fare del lavoro cerimoniale insieme.

Fate il vostro lavoro di preparazione e chiudete gli occhi, iniziando a viaggiare nel mondo invisibile. Iniziate a creare un sentiero dalla stanza in cui state viaggiando o meditando. Potreste ritrovarvi a camminare in un sentiero circondato da alberi alti, bellissimi, forti e in salute. La terra sulla quale camminate è sana e voi state camminando su un terreno ricco e scuro. Potete sentire i vostri passi lasciare le impronte sulla terra. Mentre camminate, ascoltate la bellezza dei suoni nella natura e inspirate le squisite fragranze condivise dagli alberi locali, piante e dell’aria che ci dà la vita. C’è dell’erba che cresce? Quali altri esseri naturali sono in questo posto? Potete pesino percepire il sapore dell’aria. Prestate attenzione se c’è un corpo d’acqua in questo posto e se riuscite a sentire lo scorrere dell’acqua stessa. Percepite il potere del sole mentre tramonta e delle stelle e della luna che iniziano a brillare nella loro bellissima luce.

Mentre camminate, percepite il battito del vostro cuore e prestate attenzione a cosa sentite. Per molti anni avete lavorato in una realtà virtuale con persone da tutto il mondo. Ci siamo presi il tempo di aprire i nostri cuori innamorati e dare gratitudine l’uno agli altri. Allo stesso tempo, è importante percepire di essere connessi con una famiglia dall’anima simile che faccia tutto il possibile per essere al servizio della Terra e degli altri. Cosa sentite quando il vostro cuore è connesso a tale comunità di spiriti affini? E quando ci uniamo in un lavoro cerimoniale come volete esprimere il vostro amore, gratitudine e rispetto per ognuno di noi come per gli spiriti aiutanti che continuano a assisterci nel nostro lavoro?

Continuando a camminare arrivate a una grande radura. Utilizzate la vostra immaginazione per vedere, sentire, ascoltare, odorare e assaggiare tutto ciò che vi circonda in questa radura. Addentratevi in questa radura piuttosto che guardare al nostro viaggio/meditazione/sogno come se fosse un film. Siate qui adesso. Ringraziate tutti gli spiriti aiutanti che continuano a lavorare anche con coloro che fanno parte del nostro cerchio, ora. 

Come entrate nella radura, sarete avvicinati da uno spirito guardiano che vi purificherà a livello spirituale. Lo spirito compassionevole potrà purificarvi con incenso, o una piuma, o cantare su di voi, o toccarvi i capelli, o sussurrarvi un messaggio nell’orecchio. Siate aperti e sappiate che questi sono spiriti aiutanti che desiderano aiutarvi a sentirvi liberi dai vostri pensieri e preoccupazioni odierni.

Una volta purificati, entrate nella radura. Noterete che c’è un altare dove le persone hanno lasciato doni, offerte e preghiere per voi, per gli altri e per tutta la vita sulla terra. Vi invito ad aggiungere doni al nostro altare quando vi sentirete chiamati a visitare questo luogo di potere dove potete pregare e trovare il vostro centro.

In questo meraviglioso luogo nella natura c’è un fuoco che brucia nel centro, sostenuto e curato da spiriti guardiani aiutanti. Prendete posto nel cerchio. Potete suonare il tamburo, il sonaglio, cantare, e/o ballare mentre lo fate. Setite l’energia positiva e l’amore che viene condiviso e iniziate a guardarvi intorno nel  cerchio per guardare negli occhi della nostra comunità.

Accogliamo ognuno e sorridiamo e salutiamo ognuno estendendo l’amore che si emana dai nostri cuori. Sentite i vostri piedi sulla terra che vi sostiene. Ancora una volta, aprite i vostri sensi.

Sentite l’odore del fumo e del fuoco e ascoltate crepitio del focolare. Guardate nella bellezza del fuoco che legge sempre i nostri cuori e non le nostre menti. Con la vostra esperienza di cuore, il fuoco ha molti messaggi per voi.

Posate tamburi e sonagli e uniamo le mani. Percepiamo la forza e l’energia tangibile e la forza del nostro cerchio. Una volta che avete percepito l’amore, il supporto e il potere del cerchio, lasciate le mani. Viaggiate dentro di voi e sperimentate la vostra luce stellare interiore, la luce solare, la luce lunare interiore e lasciate quella luce fluire attraverso il vostro corpo. Celebriamo il ritorno della luce. Con le vostre mani rivolte verso il centro verso il fuoco, iniziamo a intonare la canzone dell’universo. Permettiamo al vocalizzo di supportare la nostra luce mentre viaggia verso gli altri, i nostri cari, le nostre comunità e verso tutto il mondo, toccando tutta la rete di luce.

Intoniamo insieme finché come gruppo iniziamo e finiamo, dissolvendo il canto. Aprite lentamente gli occhi. Percepite la sensazione di pace grazie all’esservi espansi fuori dall’ego e dentro il vostro sé divino. Percepitevi. E ancora una volta, guardate il cerchio.

Auguriamoci l’un l’altro un gioioso solstizio e avviamoci alla conclusione. Abbiamo il nostro luogo di inizio per le cerimonie a venire. Salutiamo il gruppo, il fuoco, gli elementi e gli spiriti aiutanti. Comunichiamo agli spiriti aiutanti che il nostro lavoro è concluso per il momento. E ringraziamo tutti gli spiriti aiutanti che ci hanno guidati nella vita.

Ripercorriamo lo stesso sentiero che ci ha portati qui per ritornare nella stanza in cui siamo ora.

Aprite gli occhi e sentitevi radicati alla Terra e fate qualche respiro radicante. Siete pienamente ritornati con la luminosità e la benedizione del nostro cerchio.

Dopo aver completato la cerimonia nel mondo non ordinario, vorrei chiedere di andare fuori nella natura e trovare un bastone, una pietra o qualche oggetto naturale, come ad esempio una conchiglia, da usare. Prendere il bastone o la pietra che vi chiama. Prendete l’oggetto dalla natura e percepitene la consistenza e la sua forza. Parlategli dei vostri desideri e delle vostre benedizioni. Ringraziate questo oggetto di potere di lavorare con voi in comunione nel pregare per la vita. Lasciate l’oggetto nella natura, caricato dalle vostre preghiere e benedizioni. Lasciatelo nel parco, nel vostro giardino, datelo all’oceano, al lago, al fiume etc.

Concentratevi sul vostro amore per la vita e sul vostro intento di essere al servizio della vita durante questo grande periodo di cambiamento.

Lo scorso mese vi ho chiesto di creare un sonaglio o di usarne uno che già possedevate per pochi secondi al giorno, in onore del nostro cerchio. Vogliamo continuare a creare una forte, tangibile energia che non abbia connessioni deboli. Vi invito a continuare questa pratica. Se volete leggere ciò che ho condiviso lo scorso mese riguardo a questa pratica, date uno sguardo a: http://www.sandraingerman.com/tnoctober2016.html

Se vi siete sentiti chiamati nel creare un albero delle preghiere nella vostra casa o comunità, questo potrebbe essere un ottimo periodo per aggiungere preghiere/nastri pieni di amore, preghiere, desideri e benedizioni agli alberi. Ho scritto riguardo questa pratica negli ultimi anni anche nei miei libri. Recentemente ne ho scritto in Walking in Light and also Speaking with Nature (co-ascritto con Llyn Roberts).

In quanto siamo alla conclusione di quest’anno, è giunto il momenti di ringraziare la generosità di spirito dei nostri traduttori, in quanto impiegano molto lavoro nell’aiutare a portare i nostri importanti lavori spirituali nella nostra ormai espansa comunità spirituale. Chiudiamo gli occhi e mandiamo benedizioni  a ognuno di loro ed estendiamo la nostra gratitudine a:

Sylvia Edwards, la webmaster di questo sito e colei che gestisce le email e pubblica e invia le Notizia di Trasmutazione ogni mese.

I Nostri Traduttori:

 Lena Anderheim – Swedese

 Nello Ceccon and Flavia Cavallaro  - Italiano

 Ines Fermoso - Spagnolo

 Sofia Frazoa – Portoghese

 Els de Graaff-van Meeteren and Sandra Koning - Danese

 Annie Idrissi – Francese

 Miriam Kisssova and Jan Lenc - Sloveno

 Irina Osechinsky and recently Anton Uvarov – Russo

 Astrid Johnen and Barbara Gramlich– Tedesco

 Simin Uysal – Turco
 Tea Thum - Finlandese

Vi invito a unirvi a me nell’augurare alla nostra radiosa e devota comunità globale di lettori un gioioso solstizio!

 

Annunci (parte non tradotta)

 

Copyright 2016 Sandra Ingerman.  All rights reserved. 

Pin It