Sciamanesimo

Sciamanesimo o Sciamanismo

La via più antica alla conoscenza e alla guarigione

 

Lo sciamanesimo o sciamanismo è il metodo più antico di utilizzare uno stato alterato di coscienza per ottenere la guarigione e trovare soluzione ai problemi. Gli sciamani  sono stati i primi guaritori e soccorritori nella vita e nella morte, i primi saggi e visionari. I disegni rupestri del paleolitico dimostrano che lo sciamanesimo esiste da oltre trentamila anni. Oggi sopravvive, a volte ancora intatto, in quelle parti dell'America, dell'Africa, del Nord Europa e della Siberia, che sono state meno influenzate dalla civiltà moderna. Lo sciamanismo o sciamanesimo sta attualmente vivendo una rinascita nel mondo contemporaneo Nelle ricerca delle radici perdute, di nuove vie alla guarigione e di un senso più profondo della vita, sempre più persone si rivolgono all'antica conoscenza degli sciamani. Molti trovano nel legame primordiale con la natura e nell'antica visione dello sciamano una via d'uscita alla corsa insensata al successo e alla ricchezza, e all'isolamento creato da una società materialistica e tecnologica.

 

Centro Studi per lo Sciamanesimo 2001-2014

Centro Studi per lo Sciamanesimo

Coordinamento per l'Italia della The Foundation For Shamanic Studies-California, fondata dal Professor  Michael Harner, impegnata per la diffusione dello sciamanesimo o sciamanismo.
email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Direttore: Nello Ceccon

Seminari di Base

16 Dic - 17 Dic 17
La Via dello Sciamano® di Michael Harner Verona prov. Agrit. La Pila, condotto da Nello Ceccon
3 Feb - 4 Feb 18
La Via dello Sciamano® di Michael Harner Torino prov., condotto da Nello Ceccon

Seminari Avanzati FSS

16 - 18 Mar 18
Lo Sciamanesimo e gli Spiriti della Natura Verona prov. Agrit. La Pila, condotto da Nello Ceccon

Cerchio Sciamanico

22 Dic 17 21:00-23:00
Cerchio Sciamanico Solstizio d'Inverno Verona prov., Sede

Viaggio in Guatemala dal 3 al 17 Gennaio 2018

Pagina Facebook

Corso Formazione Biennale di Sciamanesimo

  • Corso Formazione Biennale di Sciamanesimo

     

    Condotto da Nello Ceccon
    La Decima Edizione Inizia il 20-22 Ottobre 2017

    Prerequisiti: Partecipazione al seminario di base La Via dello Sciamano e a due seminari avanzati della FSS

    il 2 ° incontro è programmato per Gennaio 2018  il 3° incontro per marzo 2018, 4° incontro Giugno 2018, 5° settembre 2018, 6° Novembre 2018

    Leggi tutto...

Iscriviti alla mailing list!

clicca qui per iscriverti

Come trasformare le tossine personali e dell’ambiente

Di Sandra Ingerman

 

I fiumi mi hanno sempre ricordato il lato magico della vita. L’amore per i fiumi mi ha portato a pensare se fosse possibile o no trasformare l’inquinamento nei fiumi, e questo mi ha condotto ad interessarmi ad un livello più esteso per invertire il corso dell’inquinamento in tutti gli ambienti.

 

Nel 1978 mi sono laureata in Biologia, con specializzazione in Biologia Marina presso l’Università Statale di San Francisco. La mia curiosità per la questione dell’inversione dell’inquinamento dei fiumi mi ha portata ad iscrivermi ad un master in biologia. La mia proposta di tesi avrebbe dovuto essere sul tema dell’inversione dell’inquinamento. L’istituto cui mi ero iscritta era molto interessato alla mia tesi e sembrava che tutto fosse pronto perché proseguissi in questa strada scientifica, per esplorare questo tema.

In quel periodo ebbi l’intuizione che non volevo rimanere nel campo scientifico. Così mi sono iscritta all’Istituto di Studi Orientali della California (ora chiamato Istituto della California di Studi Integrali), dove iniziai a studiare per ottenere il master in Counseling Psicologico.

In quel periodo partecipai ad un corso per apprendere a fare i viaggi sciamanici. Lo sciamanesimo è la prima pratica spirituale del genere umano, antica di almeno 40.000 anni. Alcuni antropologi credono che si possa andare oltre 100.000 anni fa. La pratica essenziale nello sciamanesimo è il viaggio sciamanico. Il viaggio sciamanico è un metodo per accedere ad informazioni spirituali viaggiando nella realtà non ordinaria, ed essere contattati dagli spiriti aiutanti, spiriti compassionevoli per la rivelazione diretta delle risposte alle domande e per ricevere aiuto di guarigione.

Ho cominciato con lo sciamanesimo nel 1980 e la pratica personale mi ha condotto ad esplorare con gli spiriti il tema dell’inversione dell’inquinamento nell’ambiente. Uno dei più importanti messaggi che ho ricevuto nella mia ventennale esperienza di viaggi su questo tema è stata che “è quello che diventiamo che cambia il mondo ed il nostro ambiente, non quello che facciamo”. L’armonia interiore crea armonia all’esterno. Perciò il vero lavoro è quello di imparare a cambiare i nostri pensieri, le attitudini ed il sistema di credenze che abbiamo. Dobbiamo effettivamente lavorare con “l’alchimia dell’anima” per essere veramente in grado di cambiare il nostro ambiente interiore, poiché il nostro stato interiore come esseri viventi viene riflesso nel mondo esterno. La definizione letteraria di Alchimia è “lavorare con ed attraverso il denso buio interiore”. Questo è un grande lavoro che ci coinvolge e ci impegna nella pratica spirituale quotidianamente e per tutto il giorno.

Storie raccontate nella Bibbia, nella Kabala e da Taoisti, Hindu, Yogi, Alchimisti  Egiziani e Sciamani mostrano come i miracoli erano cose di tutti i giorni. Ho fatto ricerche nelle varie tradizioni per trovare spunti di come erano praticati i miracoli nelle antiche culture dai mistici e dai santi. Nello studio sui miracoli cominciò a prendere forma un insieme di elementi che sembra essere comune a tutti i miracoli. La formula che mi è arrivata è un ologramma.

Gli elementi non possono essere presi separatamente, ma combinati l’uno con l’altro per creare la trasmutazione. La definizione di trasmutazione che sto usando è “l’abilità di cambiare la natura di una sostanza”. Per realizzare il cambiamento ambientale è necessario cambiare le sostanze tossiche in sostanze neutrali.

La formula cui sono arrivata è: intenzione+unione+amore+focus+concentrazione+armonia+immaginazione=trasmutazione. Sebbene non possiamo usare questi elementi come entità separate,  li vorrei spiegare separatamente.

Tutti i miracoli avvengono perché abbiamo una forte intenzione di quello che vogliamo vedere che avvenga. Intenzione crea azione. Questo coinvolge la concentrazione. Sappiamo che elemento chiave di successo della pratica spirituale è la capacità di concentrazione. Dobbiamo anche essere capaci di mantenere il focus negli obiettivi di breve e lungo termine.

Tutti i miracoli coinvolgono l’unione con una forza divina. Nella bibbia quando Gesù dice di guarire nel suo nome, la vera traduzione dall’Aramaico di questo è “conosci Dio e guarisci come fa Dio”. Questo significa che essere in unione con la forza creativa della vita è essenziale affinché la vera guarigione possa avvenire. Sai Baba, un guru indiano, è conosciuto per i suoi atti miracolosi e le sue capacità di guarigione. Lui dice: “La sola differenza tra me e te è che io so chi sono e tu non lo sai” (intendendo che lui sa di essere divino). Questi sono solo un paio di esempi di quello che differenti mistici dicono a riguardo dell’unione.

L’amore è un ingrediente essenziale per tutti i miracoli, perché è solo l’amore che guarisce. Le tecniche non guariscono. Dove c’è una apertura di cuore c’è l’energia per portare la magica e miracolosa energia. L’amore è il grande trasformatore.

Ho già parlato dell’armonia, poiché è risaputo nella pratica dell’alchimia che l’armonia interiore crea armonia all’esterno. La disarmonia crea malattie, l’armonia crea bellezza e salute.

Immaginazione è un altro punto chiave per fare il miracolo della trasmutazione, per essere in grado di avere la visione di un ambiente puro e pulito che sostiene tutta la vita. Carolina Casey, una astrologa americana dice: “L’immaginazione traccia il percorso dei binari per il treno della realtà”. Con la nostra immaginazione abbiamo la capacità di scolpire il mondo.

In aggiunta a questa formula ci sono altri principi da ricordare. Come cambia la nostra percezione, cambia la nostra realtà. Per cambiare la nostra percezione e creare una realtà con l’ambiente pulito, dobbiamo essere in grado di vedere la bellezza in tutte le cose. Per vedere la bellezza in tutte le cose dobbiamo vivere in uno stato di apprezzamento e gratitudine.

Ci sono due fasi del lavoro. Una fase di lavoro è imparare a riconoscere che siamo molto di più di un corpo, dei pensieri e delle nostre esperienze passate. Siamo luce spirituale e siamo divini in ogni momento.

Non siamo separati, siamo piuttosto connessi con una fonte ed una rete di vita. Immaginatevi una mano dove una delle dita cade a terra e pensate che possa avere una vita indipendente, senza essere collegata al corpo. È quello che succede oggi. L’umanità sta agendo come le dita separate che si sono dimenticate della connessione con la fonte originale della vita.

Nel nostro stato dell’ego percepiamo noi stessi come separati l’uno dall’altro e con il resto della vita. Le circostanze della vita e le nostre relazioni con gli altri ci conducono a pensieri e sentimenti negativi. Come esseri umani è importante riconoscere i nostri pensieri ed i sentimenti che inviamo all’esterno, verso gli altri e nell’ambiente. Nelle culture sciamaniche è risaputa la differenza che c’è tra esprimere la rabbia ed inviare la rabbia.

É salutare avere uno campo di pensieri ed emozioni. Il lavoro che dobbiamo fare è apprendere  come trasmutare o trasformare l’energia che è dietro ai nostri pensieri ed emozioni in amore e luce. In questo modo possiamo sentire la profondità dei nostri sentimenti ma senza creare danni nel fare questo.

Dobbiamo riconoscere come tutte le culture antiche hanno considerato le parole come vibrazioni. E quando parliamo ad alta voce inviamo una vibrazione nell’universo che ritornerà verso gli altri e verso di noi.

Forse vi ricordate quando da bambini pronunciavate la parola abracadabra

Questa è veramente una frase in aramaico "abraq ad habra" e la traduzione letteraria è “Creerò quello che dico”.

La seconda fase del lavoro è riunirsi insieme in comunità per fare cerimonie per invertire l’inquinamento che abbiamo creato.

Nel mio libro “Medicina per la Terra: come Trasformare le Tossine Personali e dell’ambiente” (N.d.T. Edizione Crisalide, Latina, 2004) descrivo dettagliatamente come fare. Dopo che ho scritto il libro, ho cominciato ad effettuare degli esperimenti scientifici per verificare se la pratica che avevo descritto trasmutava realmente le tossine. Ho lavorato con acqua deionizzata (acqua pura priva di minerali) e volutamente inquinata con idrossido di ammonio, un inquinante comune e dannoso per l’ambiente. L’idrossido d’ammonio è una base molto forte ed è facile rilevarne la presenza con l’uso delle cartine tornasole (per misurare il pH). Ho lavorato con molti gruppi di studenti su questo punto. In ogni gruppo con cui ho lavorato usando i principi descritti sopra, l’acqua ha cambiato il pH di 1-3 punti, verso il neutro. Ci siamo preparati per giorni, ma una volta iniziata la cerimonia, in circa 15-20 minuti l’acqua aveva cominciato a cambiare. Da un punto di vista scientifico questo sarebbe stato visto come impossibile..

Dopo questi esperimenti ho cominciato ad usare la macchina fotografica a visualizzazione scarica di gas (GDV), che si basa sull’effetto Kirlian. Ora possiamo fotografare i cambiamenti di energia delle sostanze presenti nel cerchio. Oltre all’acqua abbiamo messo nel cerchio una pesca, un po’ di terreno proveniente da una strada dove passano molte automobili, ed alcuni crackers al formaggio. Alcune delle foto che abbiamo fatto sono qui riportate.

È importante notare che nelle nostre cerimonie non cerchiamo di manipolare l’ambiente. Non ci concentriamo sulle sostanze messe al centro del nostro cerchio. Cambiamo noi stessi con la consapevolezza che il nostro ambiente esterno rifletterà lo stato interiore che abbiamo. Con questa modalità di percezione ritorniamo all’antico principio esoterico “Come in alto, così in basso, come dentro, così fuori”.

Gli alchimisti non cambiavano effettivamente il piombo in oro. La pratica alchemica consisteva nel cambiare la coscienza di piombo verso la coscienza della luce dell’oro. Quando cominciamo a cambiare la nostra coscienza ed entriamo in contatto con la luce interiore di noi stessi, possiamo effettivamente cambiare il nostro mondo esterno. È ciò che diventiamo quello che cambia il mondo, non ciò che facciamo.

Tutta la vita è fatta di luce. Noi siamo luce. Ogni cosa è luce, Nel ricordarci questo possiamo trasmutare ogni cosa del nostro ambiente esterno e quello che ingeriamo in pura luce di guarigione.

Tutte le tradizioni spirituali insegnano che ogni cosa si manifesta a livello spirituale prima che si  manifesti a livello fisico. Attraverso l’incorporamento delle pratiche spirituali nella nostra vita abbiamo il potere adesso di creare il cambiamento nel pianeta.

© Copyright 2005 Sandra Ingerman. All rights reserved. Traduzione di Nello Ceccon

L’autrice

Sandra Ingerman, una delle principali figure nel mondo dello sciamanesimo, sciamana, è la massima esperta nella tecnica del recupero dell’anima. Sandra è una psicologa specializzata in counseling presso l’Institute of Integral Studies della California.

Conduce in tutto il mondo laboratori sul viaggio sciamanico, la guarigione e la trasformazione dell’inquinamento ambientale con l’utilizzo di metodi spirituali. Ha formato e fondato una Alleanza di Insegnanti di Medicina per la Terra e di Sciamanesimo.

È nota per avere saputo integrare nella cultura occidentale antichi metodi di guarigione provenienti dalle più diverse parti del mondo, rispondendo ad un preciso bisogno del nostro tempo. Sandra è terapeuta della coppia e della famiglia ed è inoltre consulente di igiene mentale per lo stato del New Messico.

È autrice di “Il Recupero dell’Anima”, Edizioni Crisalide, 2001, Medicina per la Terra, Edizione Crisalide 2004 e di altri libri non tradotti in italiano.

Terreno di strada-Prima

Terreno di strada-dopo

Cracker Goldfish Prima

Cracker Goldfish-dopo

Pesca-prima

Pesca-dopo

Pin It