Sciamanesimo

Sciamanesimo o Sciamanismo

La via più antica alla conoscenza e alla guarigione

 

Lo sciamanesimo o sciamanismo è il metodo più antico di utilizzare uno stato alterato di coscienza per ottenere la guarigione e trovare soluzione ai problemi. Gli sciamani  sono stati i primi guaritori e soccorritori nella vita e nella morte, i primi saggi e visionari. I disegni rupestri del paleolitico dimostrano che lo sciamanesimo esiste da oltre trentamila anni. Oggi sopravvive, a volte ancora intatto, in quelle parti dell'America, dell'Africa, del Nord Europa e della Siberia, che sono state meno influenzate dalla civiltà moderna. Lo sciamanismo o sciamanesimo sta attualmente vivendo una rinascita nel mondo contemporaneo Nelle ricerca delle radici perdute, di nuove vie alla guarigione e di un senso più profondo della vita, sempre più persone si rivolgono all'antica conoscenza degli sciamani. Molti trovano nel legame primordiale con la natura e nell'antica visione dello sciamano una via d'uscita alla corsa insensata al successo e alla ricchezza, e all'isolamento creato da una società materialistica e tecnologica.

 

Centro Studi per lo Sciamanesimo 2001-2014

Centro Studi per lo Sciamanesimo

Coordinamento per l'Italia della The Foundation For Shamanic Studies-California, fondata dal Professor  Michael Harner, impegnata per la diffusione dello sciamanesimo o sciamanismo.
email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Direttore: Nello Ceccon

Seminari di Base

1 Dic - 2 Dic 18
La Via dello Sciamano® di Michael Harner Verona prov. Agrit. La Pila, condotto da Nello Ceccon

Seminari Avanzati FSS

22 - 24 Mar 19
Lo Sciamanesimo e gli Spiriti della Natura Verona prov. Agrit. La Pila, condotto da Nello Ceccon

Cerchio Sciamanico

18 Nov 18 19:30-22:00
Cerchio Sciamanico Verona prov., Sede

Corso di Food Forest

1 Feb - 3 Feb 19
Forest Food Castagnaro, condotto da Michele Rosetti

Viaggio in Guatemala dal 2 al 14 Gennaio 2019

2 Gen - 14 Gen 19
Viaggio in Guatemala dal 2 al 14 Gennaio 2019 Guatemala Atitlan

Pagina Facebook

Corso Formazione Biennale di Sciamanesimo

  • Corso Formazione Biennale di Sciamanesimo

     

    Condotto da Nello Ceccon
    L'Undicesima Edizione Inizia il 19-21 Ottobre 2018

    Prerequisiti: Partecipazione al seminario di base La Via dello Sciamano e a due seminari avanzati della FSS

    il 2 ° incontro è programmato per 14-16 Dicembre 2018  il 3° incontro per marzo 2019, 4° incontro Giugno 2019, 5° settembre 2019, 6° Novembre 2019, 7° e 8° incontro 2020

    Leggi tutto...

Iscriviti alla mailing list!

clicca qui per iscriverti

Articoli e Intereviste

La Cerimonia del Cacao

di Nello Ceccon

Il cacao è una pianta sacra per il popolo Maya, viene da loro chiamata “La Bevanda Degli Dei” , questo è anche il significato del nome scientifico dato alla pianta del cacao Theobroma Cacao   (Theo -Dio, broma –bevanda).

Per dare l’opportunità allo Spirito del Cacao di entrare nella persona che lo assume, nella maniera tradizionale si preferisce farlo attraverso una specifica cerimonia.

Leggi tutto...

Sciamanesimo Artico?

di Massimo Maggiari

Per lo sciamano il fine ultimo non è essere buono, ma essere autenticamente se stesso. E quello è più che sufficiente…Gli sciamani non pregano alla fonte di quello in cui credono, loro ci vanno direttamente… Lo sciamanesimo non è New Age, bensì Età della Pietra.

Leggi tutto...

Lavoro Sciamanico con gli Antenati

Pubblichiamo questa intervista fatta a Nello Ceccon dalla redazione del nostro sito

04.07.2016 Copyright 2016 Nello Ceccon.  Tutti i diritti riservati.

Perché è importante da un punto di vista sciamanico lavorare con gli Antenati?

Lo sciamanesimo è radicato nella storia dell’umanità, tutti i nostri Antenati vicini o lontani hanno fatto pratiche sciamaniche, pertanto diventa molto interessante riprendere le proprie radici sciamaniche recuperando le pratiche che hanno fatto loro, riprendere anche il ‘potere’ che gli Antenati ci hanno lasciato, ma che noi, nella nostra società contemporanea, abbiamo perso.

Leggi tutto...

Viaggio in Guatemala dal 3 al 17 Gennaio 2018

Viaggio Nella Spiritualità Maya

La spiritualità Maya indigena si è conservata con i suoi riti e pratiche anche dopo l’avvento dell’invasione spagnola.

I riti precolombiani sono ancora vivi in questo popolo, hanno origini antichissime che possono essere in parte comparate alle pratiche sciamaniche.

Leggi tutto...

Salvia Bianca: proprietà ed utilizzo

salvia

di Nello Ceccon

La Salvia bianca (Salvia Apiana) cresce nel sud ovest degli Stati Uniti e nel nord ovest del Messico, cresce spontaneamente soprattutto nel Sud della California, nei deserti Mojave e Sonora. 

È una pianta sacra per molti popoli Nativi Americani della costa occidentale, viene utilizzata in vari modi.

Quello più diffuso è l’uso per fumigazione. Il fumo della salvia bruciata ha la proprietà di purificare l’aspetto invisibile della persona.

Può essere utilizzata prima delle cerimonie inviando il fumo  di un rametto o foglia verso la persona, dal capo fino ai piedi, possibilmente utilizzando una piuma naturale per spostare il fumo.

La salvia bianca è utile anche per la purificazione dei luoghi, prima e/o dopo una cerimonia, oppure quando sono avvenuti degli episodi dolorosi un una stanza, come ad esempio un litigio. In questo caso può essere sufficiente lasciare bruciare un rametto o una foglia di salvia su un braciere, se si vuole fare una pulizia profonda si può girare intorno alla stanza, soprattutto negli angoli, con una foglia di salvia accesa.

È buona consuetudine fare una purificazione con la salvia anche nei luoghi in cui ci si insedia per la prima volta, in modo da togliere dall’ambiente le energie residue lasciate da chi vi abitava in precedenza.

La purificazione è immediata  e molto profonda.

In alcune tradizioni nella costa del Pacifico si usa bruciare la salvia su una conchiglia, altre invece raccolgono i rametti in un piccolo fascio tenendolo in mano. In ogni caso dopo averla accesa, quando si vede formarsi un po’ di brace, è meglio spegnere la fiamma e lasciare che le braci emettano il fumo caratteristico.

La salvia bianca può essere usata per la preparazione di una tisana, utilizzata dalle donne Cahuilla per ristabilizzarsi dopo il parto. n altre tribù veniva usata per la preparazione di dolci e preparati energetici.

Uno studio fatto all’Università dell’Arizona nel 1991 ha dimostrato che la salvia bianca ha potenziali proprietà antibatteriche.

E’ una pianta annuale, che raggiunge l’altezza fino a circa 150 cm. Poiché vive in zone desertiche preferisce un terreno sabbioso, secco e molto soleggiato.

Copyright Nello Ceccon 2016

Viaggio in Guatemala dal 2 al 14 Gennaio 2019

Viaggio Nella Spiritualità Maya

 

La spiritualità Maya indigena si è conservata con i suoi riti e pratiche anche dopo l’avvento dell’invasione spagnola.

I riti precolombiani sono ancora vivi in questo popolo, hanno origini antichissime che possono essere in parte comparate alle pratiche sciamaniche.

Il viaggio seguirà un percorso di cerimonie Maya, esplorazioni, meditazioni ed incontri nella culla della civiltà Maya, il lago Atitlan, dove secondo il libro sacro Popol Vuh è sorta la civiltà Maya.

Le cerimonie con il Fuoco Maya, condotte da diverse guide spirituali Ajq’ij Maya saranno coordinate dall’ Ajq’ij Maya Tz’utujil Nana Maria e si svolgeranno in parte nel suo Centro Spirituale “ El Nuevo Sol” a San Juan della Laguna.

 Il programma comprende la celebrazione di cerimonie Maya con il fuoco in alcuni luoghi sacri dove ci sono gli altari Maya sparsi tra le montagne, la foresta e il lago.

 Verrà celebrato il potente e illuminante Rito del Cacao con le Guide Spirituali Ana Maria e Sebastian e l'antichissimo Rito del Sigaro, ancora non studiato dagli antropologi occidentali, fatto con tabacco e altre sette erbe di montagna del luogo, con le Guide Spirituali Kitche, Nikte e Rosalia .

Arrow
Arrow
PlayPause
Shadow
ArrowArrow
Slider

Sono inoltre previste due Cerimonie di purificazione nel Temazcal.

La natura sarà protagonista con le piccole spiagge, le limpide acque del lago Atitlan, le montagne, le foreste tropicali e i vulcani che ci regaleranno momenti di relax e di connessione con gli elementi. Il clima mite, con temperature massime di 25°C, faciliterà lo stare all’aperto e in contatto con il meraviglioso blu del cielo e del lago.

Il viaggio prevede la permanenza presso il Pueblo (villaggio) tradizionale di San Juan la Laguna dove, la guida Maya Nana Maria, metterà a disposizione il suo Centro Spirituale.

Il villaggio è noto per la sua tradizione di tessitura e colorazione di stoffe, secondo i processi e le trame tradizionali Maya.

Per alcune cerimonie sarà necessario trasferirsi in altri Villaggi vicini, Santiago d’Atitlan, St. Lucia Utatlan, nonché la visita della città di Chichicastenango e altri siti archeologici in città vicine.

Scarica qui il volantino completo in pdf

 

Programma:

Mercoledì 2 gennaio 19

Arrivo a Città del Guatemala

Incontro con gli organizzatori

 

Giovedì 3 gennaio 19

Arrivo a San Juan La Laguna in tarda mattinata

Sistemazione in alloggio

Tempo libero per passeggiata per il paese, lago, ecc.

venerdì 4 gennaio 19

Cerimonia presso un altare Maya nella foresta

Serata con Gruppo Musicale tradizionale Maya Tzutujil

sabato 5 gennaio 19

Temazcal (sauna Maya)

Consultazione individuale con il Tzité (Oracolo Maya) con Nana Maria, facoltativa

Lettura della Croce Maya, facoltativa

domenica 6 gennaio 19

Visita a Chichicastenango e al suo mercato

lunedì 7 gennaio 19

Dimostrazione del processo e produzione del Cacao

Cerimonia del Sacro Cacao con Nana Ana Maria e Tata Sebastian

martedì 8 gennaio 19

Cerimonia con Guida Spirituale Maya

mercoledì 9 gennaio 19

Cerimonia Maya con Nana Nikte e Nana Rosalia

Consultazione individuale con Nana Rosalia e Nana Nikte, facoltativa

giovedì 10 gennaio 19

Cerimonia del Sigaro con Nana Nikte e Nana Rosalia

 

 venerdì 11 gennaio 19

Tour nel giardino botanico e dimostrazione della colorazione di tessuti con tinte naturali

Cerimonia presso un altare Maya sul Lago Atitlan

sabato 12 gennaio 19

Visita ai villaggi di San Marcos e San Pedro

Escursione Monte San Pedro, facoltativa

 

domenica 13 gennaio 19

Ritorno a Guatemala City

Volo di ritorno con partenza serale

 

lunedì 14 gennaio 19

Volo per l’Italia, con partenza mattina presto.

Informazioni aggiuntive

  • Questo è un viaggio per fare le proprie esperienze spirituali e per lo sviluppo personale, perciò salvo condizioni eccezionali, è prevista la partecipazione a tutte le cerimonie in programma.
  • Lo scopo del viaggio è di partecipare alla spiritualità Maya , non è quindi un viaggio turistico.
  • Per partecipare a questo programma sono richieste buone condizioni di fisiche, perché sono previste delle escursioni per visitare gli antichi luoghi sacri, altari maya nella natura.
  • Il programma è indicativo e può essere cambiato in funzione della disponibilità delle Guide Spirituali Maya, del clima e dei trasporti.
  • Il clima è equivalente alla nostra primavera avanzata, con temperature dai 10°C ai 25°C. Portarsi abbigliamento adeguato, a strati, e scarpe per camminare nella natura.

Costi

Ogni partecipante provvederà autonomamente all’acquisto del biglietto aereo e alle spese riguardanti I trasporti, il vitto, l’alloggio, le cerimonie ecc.

Si dovrà solo versare una quota inziale di organizzazione del viaggio che comprende la presenza dei due accompagnatori, Nello Ceccon e Ondina Montalto, pari a 350 Euro.

I costi indicativi possono essere così riassunti:

 

Alloggio in camera doppia/tripla per 12 notti (2 a Guatemala City e 10 a San Juan la Laguna) circa 240 Euro., le sistemazioni sono molto semplici e spartane, pertanto è richiesto uno spirito di adattamento. Le eventuali richieste di stanza singole saranno indirizzate presso altre strutture, con costi aggiuntivi e in funzione della disponibilità.

Trasporti (da e per Guatemala city, trasporti interni per i vari villaggi e località indicate nell’itinerario, compresi anche i trasporti in barca sul lago) 125 Euro

Cerimonie con le Guide Spirituali più altre attività (stimando il costo individuale di ciascuna cerimonia pari a 25 Euro) 375 Euro

Vitto ( colazione, pranzi e cena, stimando 20 Euro al giorno) 280 Euro

Totale del costo stimato del viaggio a persona (incluso il costo iniziale di organizzazione, l’alloggio, il vitto, i trasporti e le cerimonie): 1370 Euro.

Sono esclusi, dalla somma totale stimata, il volo da e per l’Italia, gli eventuali costi di assicurazione, le spese personali e le consultazioni private con le Guide Spirituali.

Il gruppo sarà composto da un massimo di 8 partecipanti.

Informazioni:

Nello Ceccon tel. 338 4370685 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Ondina Montalto 328 4715975 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Preparare una Cerimonia Sciamanica

Ogni cerimonia ha un inizio, una fase centrale e una fine. Anche il viaggio sciamanico è considerato una cerimonia.


Preparazione

Formare un Altare

Leggi tutto...

Lo Sciamanesimo e le Tradizioni Spirituali dei Nativi Americani

La Visione Cosmica e Spirituale nel Nord e Centro America prima dell’arrivo di Colombo

Di Nello Ceccon

In questo articolo voglio dare una visione delle pratiche spirituali dei Nativi Americani. Naturalmente è un argomento molto vasto e quindi vorrei concentrarmi solo su certi aspetti.

Leggi tutto...

Celebrazione del Solstizio d’Inverno

È importante celebrare questo grande momento di passaggio, il più significativo nel ciclo annuale delle stagioni. Per i popoli antichi durante questi giorni si celebrava l’apertura della porta degli dei, cioè il passaggio verso il cielo. È la vera rinascita dell’uomo,

Leggi tutto...

Intervista radiofonica a Nello Ceccon

Clicca qui per ascoltare l'intervista.

Gli Animali di Potere nello Sciamanesimo

Articolo di Nello Ceccon per la rivista Flash Magazine, nel mese di Settembre 2015 nella rubrica  “Storia, Filosofia e Fede: Religioni a confronto" curato da Monica Ciotoli.

Leggi tutto...